Calcio Serie A: Ritorna L’emozione

Giornata d’inizio oggi per la massima Serie italiana di calcio


Uno dei luoghi comuni sugli italiani è l’amore eccessivo che ci attribuiscono per il calcio, inteso come gioco. Etichettarci con affetto come calciomaniaci è, non solo corretto, ma ci rende felici! Non conosco bambino e bambina che, almeno una volta nella vita non abbia preso parte ad una partitella tra amici, all’oratorio, a scuola, nel cortile di casa. Oppure che non abbia memoria di un nonno o un papà che, con amore e rigorosamente vestito dei colori della squadra del cuore, non li abbia caricati sulle spalle, scortandoli allo Stadio Comunale per assistere e tifare, in famiglia, gli idoli del pallone. 


FISCHIO D’INIZIO

Oggi ricomincia la Serie A TIM di calcio. L’AC Milan, che per inciso è anche il mio Club d’elezione, si presenta come Campione d’Italia della scorsa stagione, con 19 scudetti nel Palmares e ben determinato a mantenere supremazia e grinta allo Stadio Meazza di Milano contro l’Udinese mentre l’Inter giocherà fuori casa a Lecce. Le romane Lazio e Roma affronteranno, rispettivamente in casa, all’Olimpico, il Bologna e la Salernitana. La Juventus di Allegri ospita in casa il sassuolo mentre il Torino scenderà in campo contro il Monza di Silvio Berlusconi, Club che festeggia doppiamente: i Cento Anni dalla propria fondazione e la prima stagione in serie A del suo secolo di vita!  La Fiorentina in casa con la Cremonese, l’Hellas Verona con il Napoli di De Laurentiis, mentre le liguri Sampdoria e Spezia fronteggiano la bergamasca Atalanta ed i toscani dell’Empoli. 


GEOGRAFIA CALCISTICA 

Per amore delle statistiche e di curiosità diciamo che la geografia calcistica è abbastanza equilibrata. La Lombardia guida il «Team delle Regioni» con ben 5 Club rappresentati (Milan, Inter, Monza, Cremonese e Atalanta), seguiti dal Lazio con 2 (Roma e Lazio, appunto), 2 toscane (Fiorentina ed Empoli) così come le liguri (Sampdoria e Spezia) le piemontesi (Juventus e Torino) le campane (Napoli e Salernitana) e le emiliano -romagnole (Bologna e Sassuolo). Hellas Verona, Udinese e Lecce seguono come degne rappresentanti di Veneto, Friuli Venezia-Giulia e Puglia. 


 Anche lo sport, il calcio soprattutto, hanno sofferto a causa delle norme sanitarie, prima di chiusura e, poi, di distanziamento sociale, giustamente dettate dalla sicurezza profilattica attuata per combattere il Covid-19. Allora un solo augurio possiamo formulare ad uno sport che vive anche di ritualità e scongiuri: che sia un Campionato combattuto nel rispetto degli avversari, nell’amore di un calcio divertente e sognatore. Un calcio di passione. Italiano! Buon divertimento a tutti.

SULL' AUTORE

Io sono Barbara Benzoni. Sono Italiana, milanese, romana di adozione, toscana per passione, americana per devozione alla terra del coraggio e delle novità: gli USA. Sono la mamma entusiasta di Peter e la compagna felice di Ale. Il cinema, l’arte, il buon cibo e solo le cose belle sono il tema della mia esistenza. La laurea in lettere mi ha insegnato a liberare la mente, il master in management dello sport a imbrigliare le mie passioni, trasformandole in un lavoro.Anche lo sport è una delle passioni imprescindibili della mia vita. Da oltre 25 anni organizzo eventi sportivi, partecipo a grandi competizioni sportive internazionali e le racconto al grande pubblico. Ho avuto la fortuna di conoscere grandi campioni dello sport, artisti e registi di cinema, manager e politici. Ma la curiosità per il quotidiano e le persone dall’anima semplice sono il mio driver. Il mio motto è una frase di Mohammed Alì: “It’s not bragging if you can back it up” cioè “Non è vantarsi se lo puoi realizzare”. Da grande vorrei diventare una fotografa famosa. Da grande!

ABOUT THE AUTHOR:

You May Also Like

>